Transforming inside out: Workshop per danzatori base, intermedi, avanzati con Anca Huma

11-15 gennaio 2016


→ locandina

Orari

Avanzato:

LUN 19.15-20.45
MER 19.15-20.45
VEN 16.00-17.30

Intermedio:

LUN 17.45-19.15
GIO 17.45-19.15

Base:

GIO 20-21.30

Prezzo a lezione: 15€, riduzioni per studenti SpazioCorpo

Informazioni

Anca nasce a Iasi, Romania e risiede ad Amburgo, Germania. Ha studiato danza presso la "Hogeschool voor de Kunsten" di Arnhem (Olanda) e successivamente si è diplomata presso l'accademia Folkwang di Essen. I suoi insegnanti sono stati danzatori di Pina Bausch, Lutz Förster, Malou Airadou,Dominique Mercy, Ed Kortland, Susanne Linke, Libbye Nye (Limon dance company) e vari insegnanti della scena indipendente a Bruxelles e in Germania. Ha studiato Balletto russo, danza Modern e Contemporanea. Anca ha lavorato come danzatrice ospite presso lo "Staatstheater Kassel" (coreografie di Johannes Wieland). Nella scena indiopendente ha lavorato, tra gli altri, con la Compagnia Entre Pasos, Miguel Angel Zermeno, Karel Vanek, Susanne Linke, Ilona Paszthy, Freies Tanz Theater di Francoforte, Mainzer Kammerspiele, Veronika Riz, Henny Beyer, Leandro Kees, Chikako Kaido, Yaron Shamir e in proprie produzioni e film. In Messico collabora con Moving Borders. Ha insegnato nella School of Fine Arts di Città del Messico e a Salamanca nel 2011. Anca sta attualmente lavorando come freelance per progetti propri, collaborando con artisti visuali, e ballando per "Performinggroup", una compagnia con base a Colonia, Germania.

In questa settimana lo scopo è il mettere a fuoco il corpo dal punto di vista fisico, lavorando in combinazione con tecniche di danza contemporanea e libertà di improvvisazione, basandosi sull'idea di immagini naturali, creature e stati di trasformazione.
Terrò lezioni di 2 ore con riscaldamento, tecnica ed improvvisazione. Ogni giorno la struttura della lezione potrà variare in base alle necessità che emergeranno dal gruppo.
Lavoreremo con elementi di floor work, dando peso alle varie parti del corpo e fluidità al movimento. Azione ed ascolto del corpo. Lasciare che un movimento avvenga naturalmente, invece di produrlo costantemente.
Apertura dei propri sensi e coscienza corporea. Gioco con le direzioni nel corpo e attraverso il corpo nello spazio. Partire dalla stabilità per reagire spontaneamente ed intuitivamente con i nostri movimenti.
Lasciar scorrere via le aspettative create da noi stessi. Lasciare che sia il movimento a guidarci, a sorprenderci, che sia la risonanza a darci una spinta interna naturale verso la trasformazione.
Useremo immagini naturali come esseri umani ed animali, piante, alberi, pietre, per supportare il nostro stato intuitivo e di immaginazione durante l'improvvisazione.
Vorrei anche lavorare sui Mudra della mano dalle danze indiane e combinarli per arricchire il vocabolario dell'improvvisazione.
L'apertura della nostra immaginazione e la porta dello "story telling" dentro di noi ci trasportano in posti sconosciuti, a cui dar spazio per essere guidati nella creazione, trasformarli all'esterno in movimento e connessione verso gli altri.
Il mio desiderio e' di condividere queste idee su corpo e spirito con creatività e apertura.

Segni Contemporanei 2016
→ Video presentazione con coreografie da Segni Contemporanei '16
→ SC 2016 foto

Volantino 2015
→ Volantino '15

Danza del ventre
→ Danza Orientale

Volantino 2015
→SC 2015 video →info

Volantino 2014
→ Volantino '14

Tendimi le mani
Tendimi le mani e stringiti a me
→ foto

Segni Contemporanei 2014
→ Locandina SC 2014

Segni Contemporanei 2013
→ Volantino '13

spot
→ CineSpot SpazioCorpo

→ 1 giugno 2013
Segni Contemporanei
poster
video|poster

→ 9 marzo 2013
Agrapha Dogmata - Trieste
flyer
video|volantino fronte|retro

foto
ImmaginArte Clauiano (foto)

→ 12 giugno 2012
Segni Contemporanei
flyer
video
Foto (Paolo dall'Aglio)

© SpazioCorpo
Atelier Danza e Movimento
(marchio depositato)

v. Poscolle 51 Udine
info@spaziocorpomail.net